cose da vedere a santiago

7 cose da vedere a Santiago del Cile

Se avete in programma un tour in Cile, Santiago sarà sicuramente la vostra porta di ingresso. Io, per scelta, ci ho dedicato solo una giornata, intensa. Le ho preferito, infatti, la vicina e coloratissima Valparaiso, di cui ho già parlato in un altro post.

 

Impressioni di Santiago

La città è, a mio avviso, meno affascinante di altre capitali sudamericane. Manca, infatti, quasi completamente l’aspetto “vintage” e coloniale, che tanto amo. E’ una città moderna e, per alcuni versi, evoluta. Piacerà quindi  agli amanti delle atmosfere “Urban”.

 

7 cose da vedere a Santiago

Io sono arrivata con il volo intercontinentale quasi all’alba e ho deciso di godermi subito la città. Ho girato tutto il giorno, ma, se non avete interessi particolari, è fattibile per vedere i punti salienti. Preparatevi però a una bella sfacchinata.

Ecco il mio itinerario a Santiago:

 

1) Plaza De Armas

Come non iniziare dalla piazza principale? Ogni città sudamericana ha una Plaza de Armas e Santiago non è da meno.

Consiglio di andarci di mattina e di vedere la città che si sveglia e girare per i viali (Paseo) che partono dai suoi 4 angoli. Si tratta di Viali pedonali ormai caratterizzati da negozi cheap e bancarelle e da caffè dai lunghi banconi con improbabili cameriere in minigonna o tubino nero.

 

2) Palacio de La Moneda

Un salto a vedere il Palazzo è imprescindibile considerato il ruolo che ha avuto durante il Golpe (che tra l’altro ne ha distrutto gran parte).

 

3) Centro Cultural Moderno

Si tratta di un complesso espositivo fatto di vetrate e dall’architettura moderna, proprio sotto il Palazzo della Moneda.

E’ adatto anche per le famiglie: ci sono spazi per laboratori dedicati ai più piccoli, che magari sono stanchi di visitare la città.

Informatevi sulle esposizioni in corso. Quando ci sono andata io, ce n’era una dedicata ad Andy Warhol, peraltro completamente gratuita

street art santiago
Street Art

4) La Chascona – Casa di Neruda

Le case di Neruda sono di una bellezza ineffabile. Sia questa, sia quelle di Valparaiso  e Isla Negra, sono costruite in posti panoramici. I giardini e gli interni sono curati nei dettagli: la visita è un viaggio fuori dal tempo. In particolare questa, costruita per l’amata moglie Matilde, sembra nelle sue stanze una piccola imbarcazione, con i suoi legni e gli ambienti ristretti.

E’ anche un modo per entrare a piccoli passi nell’intimità del poeta, grande viaggiatore, console e politico (era uno dei candidati alla Presidenza, poi sostituito da Allende).

 

5) Salita al Cerro S. Cristobal

La salita al Cerro (collina) in funicolare consente di avere una vista a 360 gradi sulla città sottostante. Deve essere sicuramente un posto piacevole e romantico nelle serate estive. Io purtroppo l’ho visto in mezzo alle nubi: la città sotto di me era una distesa lattea e a mala pena si scorgeva la grande statua della Vergine che domina dal Colle.

 

6) Mercado Central

Il Mercado Central è un’esperienza per la vista e per il gusto. Tra le bancarelle dei venditori di pesci e molluschi, troverete le specie più strane… Cozze e vongole dalle dimensioni esagerate e animali mai sentiti (come i famosi “Locos” da provare con Maionese).  Oltre alle bancarelle qui troverete numerosissimi ristoranti, rigorosamente di pesce, per tutti i gusti e le tasche.

Quelli più turistici sono collocati al centro del mercato. Per un’esperienza “diversa” provate le piccole botteghe negli angoli del mercato.

cose da vedere a santiago mercato

7) Museo de la Memoria e del Los Derechos Umanos

Per capire cosa è il Cile oggi, credo che una visita a questo museo sia imprescindibile. La storia di Pinochet, seppur ormai chiusa, non è poi così lontana. I video con i racconti delle vittime di tortura possono essere un po’ “forti”. Commovente anche la parete “memoriale” delle vittime, che secondo le ricerche attuali, sono state più di 40.000

 

Dove Dormire a Santiago

Io ho trovato molto funzionale dormire in zona Bellas Artes. Da qui, infatti, si può raggiungere a piedi il centro di Santiago (Plaza de Armas e il Palazzo della Moneda). Inotre si è molto vicini al quartiere dei ristoranti di Lastarria, buona soluzione per le uscite serali. In particolare, monitorate su Booking il bel hotel Sommelier Boutique, che talvolta propone camere scontate.

 

 

Autore dell'articolo: Valeinviaggio