Le spiagge migliori di Cuba

Classifica personale e Consigli sulle spiagge migliori della Isla Grande per mare e atmosfera

 

In questa giornata di freddo dicembre, quello che ci vuole è pensare al caldo e al mare….

Nonostante io ami Cuba per le meravigliose città coloniali, per la musica in ogni dove e per la contagiosa e straripante allegria dei suoi abitanti, non c’è turista che vada a Cuba senza includere o essere attratto anche dal mare e dalla spiagge.

La Isla Grande ne offre di tantissime e ogni pacchetto in villaggio e ogni sosta in qualche città vi permetterà di abbinare anche una qualche “playa” di tutto rispetto.

Vi offro la mia classifica personale, premettendo che è assolutamente soggettiva: ho cercato di fare un mix includendo mare, contesto, raggiungibilità e posizione.

 

1) Playa Pilar – Cayo Guillermo,  

in assoluto l’angolo di mare del Pianeta che mi ha colpito di più: i colori del mare sono qualcosa di indescrivibile.Playa Pilar

Playa Pilar
Playa Pilar

La spiaggia si raggiunge dalla cittadina di Moron, in auto/taxi, con un bel percorso di un’ora abbondante su un terrapieno che attraversa il mare, in mezzo ai fenicotteri.

Ci sono resort sul Cayo a prezzi esorbitanti. Io ho dormito a Moron in casa particular (una sorta di Bed & Breakfast a gestione familiare) e ci andavo giornalmente in auto

 

2) Cayo Largo

si tratta di una piccola isola raggiungibile soltanto in aereo (con un breve volo) da Varadero o da l’Habana. La spiagga sembra borotalco e abbaglia da tanto è bianca. Potrete assistere, se fortunati, alla schiusa delle tartarughe. La località è ovviamente molto tranquilla: passerete le serate nella discoteca del Villaggio. Non ci sono Paesini da visitare, ma spiagge da esplorare… insomma si è “fuori dal mondo”

E’ possibile prenotare un pacchetto dall’Italia o da alcune agenzie dell’Habana (offrono pacchetti week end)

 

3) Varadero

E’ in assoluto una delle più gettonate ed è da scegliere da chi è amante dei villaggi All Inclusive e della “movida”. Nonostante sia ovviamente più affollata delle altre spiagge qui citate, il mare è comunque uno spettacolo: acqua cristallina, spiaggia bianca, temperatura calda e mare poco profondo che digrada pian piano…. Insomma il classico stereotipo tropicale

Nonostante non sia molto noto, ci sono anche a Varadero offerte di Casas Particulares.

Varadero ha un aeroporto internazionale, quindi è probabile che troverete charter direttamente dall’Italia o comunque è raggiungibile in bus/taxi (2 ore) da l’Havana

 

4) Cayo Jutias

Si tratta di una spiaggia nella zona di Pinar del Rio/Vinales. E’ molto selvaggia dal punto di vista naturalistico e abbastanza “deserta”. Ha il vantaggio inoltre di essere in una delle zone, quella delle piantagioni di tabacco, che naturalisticamente parlando, come paesaggi e colori,  mi ha colpito di più. Anche in questo caso, consiglio di pernottare in una delle numerosissime Casas Particulares di Vinales (un piccolo paese dal fascino rurale e autentico) e di andare al Cayo in taxi o auto

 

5)  Playa Ancon

Questa spiaggia (nonostante ai “novellini” con le sue palme e la sua sabbia dorata possa sembrare il classico paradiso tropicale) può sfigurare rispetto alle altre. Ha però il merito di essere a un passo da una delle località più belle dell’isola, la deliziosa cittadina di Trinidad. Trinidad ha un vita notturna piacevole (si balla nella Casa della Trova o nel piazzale della Catedral tutte le sere) è un posto senza tempo in cui perdersi… ma, visto che siamo ai Tropici e di giorno l’umidità è alle stelle, fare una scappata in spiaggia a Playa Ancon (15 minuti dal centro) non è da sottovalutare

Questa è solo una minima selezione…. A Cuba ci sono spiagge in ogni dove, ad esempio manca tutta la Parte Orientale… che qui non è menzionata o Playa Larga, nei pressi delle famigerata Baia dei Porci…

Autore dell'articolo: Valeinviaggio