quanto costa andare in nepal

Quanto costa andare in Nepal

Questo non è un post sulla magia dei templi e delle montagne che vedrete in Nepal, ma raccoglie informazioni pratiche sul budget che dovete preventivare, se state pianificando un viaggio in questo bellissimo Paese.

 

Viaggiare in Nepal è piuttosto economico e, se si esclude il volo (su cui si possono comunque monitorare le offerte), diventa un viaggio per tutte le tasche. Il discorso cambia però se prevedete di fare attività particolari, oltre alla classica visita turistica, come ad esempio trekking. Arrivare ai campi base dei “Grandi Giganti”, Everest o Annapurna, implica la necessità di comprare i permessi, noleggiare attrezzature, appoggiarvi magari a un’agenzia specializzata e avere con voi uno sherpa.

quanto costa andare in nepal

Quanto costa andare in Nepal: il volo

Questa è la voce di spesa più elevata. Io ho pagato 800 euro A/R, ma viaggiavo nel periodo di punta, a ridosso del Capodanno. Monitorando i voli, acquistandoli per tempo e viaggiando in un periodo al di fuori dei classici picchi, riuscirete a trovare voli anche intorno alle 500 euro.

In merito alle compagnie, Turkish Airlines è, in questo periodo, quella con i migliori prezzi e i migliori operativi. Potete considerare anche le compagnie del medio oriente: Emirates, Qatar e Oman Air.

Se volete cominciare a cercare offerte di voli per il Nepal, vi lascio il mio link a Skyscanner (l’aeroporto di arrivo è quello Kathmandu)

 

Quanto costa dormire a Kathmandu

A Kathmandu, nella classica zona turistica di Tamel, troverete ostelli e alberghetti di ogni prezzo.

Per una doppia in un hotel 3 stelle standard, pagherete 35/40 euro  a camera, colazione inclusa. Ovviamente i prezzi variano, se volete servizi differenti, come ad esempio un hotel con piscina.

A Pokhara ho dormito in un ottimo hotel, che mi sento di consigliare, a 40 euro a notte in due. Si tratta del White Pearl, a pochi metri dal lungo lago, hotel pulito, moderno, con un ottimo staff e una ricca colazione continentale.

Qui trovate il link, se volete ricevere uno sconto di 15 euro sulle prossime prenotazioni su Booking.

Rispetto allo standard del Paese, ho trovato più costose invece le sistemazioni di Nagarkot. Non mi stupisce, perché Nagarkot nasce come “punto panoramico” turistico proprio per offrire ai viaggiatori una vista a 360 gradi della catena dell’Himalaya. Vi consiglio comunque di fare una notte qui, perché la vista all’alba delle montagne che si colorano è magnifica e perché poi, durante la giornata, spesso le vette vanno coprendosi di foschia.

quanto costa andare in nepal

Quanto costa andare in Nepal: i trasporti e le escursioni

In Nepal vi muoverete soprattutto in taxi (impensabile pensare di noleggiare un auto se volete sopravvivere).

Usate i taxi, magari concordando un prezzo giornaliero con uno di essi, che vi porti in giro per tutte le località che pensate di visitare, anche per le escursioni intorno a Kathmandu .

Per un’intera giornata, per il classico itinerario giornaliero che tocca Patan al mattino e poi il tempio induista di Pashupatinath  di Boddhnat poi, pagherete intorno alle 2.800 rupie (dopo lunga trattativa!), cioè il corrispettivo di 22 euro.

I mezzi locali sono una buona soluzione anche per muovervi tra le altre località del Nepal: il bus per arrivare a Pokhara (oltre 6 ore di tragitto) costa dai 10 ai 25 dollari a seconda del livello del servizio. Con il biglietto da 25 dollari, avete comunque anche la colazione e un pranzo a buffet incluso.

Le entrate ai siti sono tutto sommato la spesa più consistente: gli ingressi alla Durbar Square di Kathmandu o a Patan costano 8 euro, a Bhaktapur 12 euro. Se avete con voi il passaporto, in fase di acquisto del pass, potete però avere la possibilità di utilizzarlo per più giornate e ingressi. Considerate, inoltre, che parte del biglietto d’ingresso è destinato alla ricostruzione post terremoto, i cui segni sono ancora ben visibili adesso.

I costi poi salgono se decidete di farvi accompagnare da una delle guide che stazionano all’ingresso. Lo consiglio soprattutto per i centri storici delle città: c’è una ricchezza di palazzi e di templi che, pur con una cartina alla mano, è difficile raccapezzarsi  e capire qualcosa della complicata teogonia induista. A seconda dei siti (e della vostra capacità di contrattazione), una guida può costare dalle 7 ai 15 euro.

quanto costa andare in nepal

Quanto costa andare in Nepal:  mangiare fuori e per strada

Se non avete paura a provare cibi locali, pagherete molto poco. Con pochi euro, potete fare il pieno di Noodles  o di Momo (ravioli ripieni di verdure o pollo). Con dieci euro avrete una cena di più portate in un ristorantino carino. La birra costa più o meno come da noi, salvo che con il corrispettivo del costo di una birra piccola, vi portano una bottiglia da 66 ml.

quanto costa andare in nepal

Un riepilogo: budget di spesa per un viaggio in Nepal di 8 giorni a persona (viaggiando in coppia).

Si tratta di una stima, su un periodo non di alta stagione, soggettiva: ognuno ha le sue esigenze di alloggio e le sue preferenze di viaggio (es. c’è chi viaggia sempre con guida, chi sceglie ristoranti dalla cucina internazionale).

Ho quindi ipotizzato dei valori medi, sulla base della mia esperienza di viaggio a inizio 2019.

II viaggio fa base a Kathmandu e prevede solo un’escursione di due giorni a Pokhara.

  • Volo: 590 euro
  • 8 notti in hotel 3 stelle (in doppia): 160 euro
  • 8 pranzi veloci:  24 euro
  • 8 cene: 80 euro
  • Taxi da/per aeroporto:  16 euro
  • Taxi giornaliero per visite varie nella valle di Kathmandu (a persona) per 6 giorni: 60 euro
  • Entrata a Patan: 8 euro
  • Entrata a Durbar Square: 8 euro
  • Entrata a Pashupatinath: 8 euro
  • Entrata a Bhaktapur: 12 euro
  • Entrata al Monkey Temple + Bauddhanath: 5 euro
  • Bus per Pokhara: 20 euro

Rimangono fuori gli extra (es. altre visite, souvenir, altri passaggi in taxi)

Totale:  991 euro a persona

 

Se il post è stato utile, ditemelo nei commenti qui sotto o condividete il post sui vostri canali social… Grazie e Namaste!

Per altre informazioni sugli ingressi nelle principali attrazioni, leggete qui  

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo: Valeinviaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *