rio-azucar

Hotel dal panorama mozzafiato in giro per il Mondo

Oggi vi parlo di Hotel, ma di Hotel Speciali: sono quelli che mi sono rimasti nel cuore per il panorama che potevo ammirare dalla balconata o dalla finestra della camera. Ne ho scelti uno per Continente.

Certo non sono i migliori e più lussuosi: non sono paragonabili a quegli Hotel blasonati ad esempio con vista sulle Cascate Vittoria o sul Machu Picchu (che costano un occhio della testa data la posizione). Sono hotel e pernottamenti semplici e alla portata del viaggiatore medio, che mi hanno lasciato qualcosa, che voglio condividere con voi.

La gioia di riposarmi su un amaca davanti alla Ciudad Maravillosa ai miei piedi, dopo averla visitata tutta durante il giorno o lo stupore di fare il bagno in piscina a picco sulla vallata e di vedere gli elefanti abbeverarsi, come in Sri Lanka.

Ecco i miei ricordi per voi

 

1) Iniziamo con il mio adorato Sud America

Rio de Janeiro/Brasile – Guesthouse Blanca, quartiere Santa Teresa

http://www.guesthousebianca.com

Si tratta di una villa antica, stile liberty, nel quartiere di Santa Teresa che ho amato per il suo spirito Bohemien e un po’ Hippy, così diverso dalla platinata Ipanema o da Copacabana.

Il proprietario Guido è simpaticissimo e parla tutte le lingue possibili.

Farete colazione, se fortunati, in mezzo alle scimmie. Il quartiere rimane sopraelevato. Noi avevamo scelto la stanza Sugar Loaf e si poteva godere dall’amaca sul balcone la vista meravigliosa della Baia e del Pao de Azucar tutto per noi.

La stanza, con il suo bagno in maiolica, era inoltre meravigliosa, ma dall’ottimo rapporto qualità prezzo e si può rivivere lo splendore della città degli anni 30/50.

 

 

2) Dambulla, Sri Lanka – Hotel Kandalama

http://www.heritancehotels.com/kandalama/

Non ci sono parole per descriverlo, se non viverlo davvero.

Si tratta di un hotel costruito armoniosamente nella natura e letteralmente ricoperto di verde, come una foresta, dalla filosofia “eco-sostenibile”. Le scimmie verranno a svegliarvi al mattino (tenete chiusa sempre la porta del balcone!), tutte le camere si affacciano sul lago Kandalama e sulla vallata intorno, in cui spesso arrivano cavalli, mandrie ed elefanti ad abbeverarsi.

Guardare il panorama, magari dall’immensa piscina a picco, in cui l’acqua, il verde e il lago si confondono alla vista, è quasi come un piccolo “Nirvana” (e comunque fa guadagnare mesi di vita!).

L’hotel è strategicamente posizionato tra i templi nella roccia di Dambulla e la scenografica fortezza di Sigiriya.

Ci sono molte camere, ma vi assicuro che anche quella standard ha una vista e un’attenzione al dettaglio “speciale”.

 

 

3) Grootberg Plateau, Damaraland, Namibia – Grootberg Lodge

http://grootberg.com

 

Piccolo e rustico hotel, costruito su un magnifico Plateau a dominare la vallata sotto (Klip River Valley), assolutamente isolato dal resto del mondo (cosa non difficile in Namibia).

Altro punto a suo favore: viene impiegato solo personale proveniente dalle Comunità Locali, che vengono comunque supportate con ulteriori progetti di sviluppo.

La località non è molto conosciuta e forse è un po’ fuori dalle rotte tradizionali, ma merita una visita. Ricordo anche con piacere la cavalcata mattutina sul Top del Plateau, in mezzo a Springbok e Gazzelle.

 

 

 

 

Autore dell'articolo: Valeinviaggio